Perché rimanere semplicemente in vita, quando ci si può salvare del tutto?

 
 
 

Oggi, 23 aprile, è la Giornata Mondiale del Libro – lo ricordano tutti e dobbiamo anche noi; non per convenzione ma per una sorta di responsabilità sociale: comunicare, diffondere, rafforzare.

Nonostante OltreYume sia nata per promuovere la scrittura (in più modi, in più stili) siamo contrarie ai quadretti eccessivamente edulcorati che presentano il libro – e la lettura in generale – come viatico per la sopravvivenza. Non è così: di certo non riempie la pancia.

Eppure leggere (e scrivere) permette di andare al di là della semplice sopravvivenza. Permette di esistere in mille modi e mondi eterni.
Perché rimanere semplicemente in vita, quando ci si può salvare del tutto?

Nutri la fantasia, leggi (più di un) un libro.

Oggi, domani, sempre.

 

ea7f6db888ea0ef800990971e55ad792

 


 QUANDO E COME NASCE QUESTA GIORNATA?