Digressione

post-it—“Eroi del Silenzio”.

 
eroi del silenzio

Bello o brutto? Interessante o noioso? Realistico o meno? Com’è questo libro, allora?

Innanzitutto, “Eroi del silenzio” è un libro che fugge le opposizioni binarie seppure parli proprio di un mondo diviso, lontano dalla quotidianità cui è solita la maggior parte di noi. Non so se mi è piaciuto, e forse va bene così: la trama s’ingorga in una serie di fitti flash back, perché sappiamo cos’è successo – e cosa la memoria nasconde – solo grazie al protagonista che si sottopone al rebirthing. È un modo d’affondare nei ricordi repressi, perché possano riaffiorare dopo un grande trauma. E il nostro protagonista, lo scopriamo nel frattempo, non ha avuto in destino una vita pacifica. Continue reading “post-it—“Eroi del Silenzio”.” »

 

Ehi, ciao! Ti presento…—“Eroi del Silenzio”

 
 
 

L’atmosfera magica, e contraddittoria, del circo, la storia d’un’infanzia sempre in movimento e la tortuosa ricerca di sé: c’è questo – e forse molto in più – in “Eroi del Silenzio”.

Sarà disponibile da domani, 20 maggio, il libro di Andrea de la Guarra, pubblicato da Nativi Digitali Edizioni e potremo soddisfare la curiosità.

Ci siamo soffermate sull’estratto (che potete leggere anche voi, da qui) e vi abbiamo trovato una scrittura fortemente evocativa, con intervalli di metafore molto interessanti. Leggeremo il resto non appena possibile e vi faremo sapere!

Vi salutiamo, intanto, con qualche informazione in più:

 


 

Un peccato?
Un’esperienza ?
Una porta aperta verso un altro mondo?
Un dubbio?
Non lo so.
L’unica cosa certa fu che rimase il silenzio.

Continue reading “Ehi, ciao! Ti presento…—“Eroi del Silenzio”” »